Concorso per studenti: alla ricerca della specie più strana sulla Terra Teach article

Tradotto da Cristina Florean. Incoraggia i tuoi studenti a partecipare al nostro concorso di scrittura, e potresti vedere il loro lavoro pubblicato!

Immagine per gentile
concessione di Kalle
Gustafsson. Fonte
dell’immagine: Flickr

Sappiamo che l’evoluzione ha generato alcuni stravaganti adattamenti alla vita sulla Terra. Piante carnivore, insetti a forma di stecco e funghi davvero maleodoranti sono solo alcuni tra gli esempi più familiari. Eppure, non sono solo gli animali, le piante e i funghi a stupirsi e deliziarci con la loro varietà: anche guardando dentro a un microscopio, c’è da restare sbalorditi.

In questo concorso, ti invitiamo a fare la tua propria ricerca- ad esplorare la vita sulla Terra, bizzarra e meravigliosa, ed a scegliere la specie che ritieni la più strana.

Che cosa rende questa specie la più strana? È il suo aspetto? Quello che mangia? Come si muove? Dove vive? Come si riproduce? È capace di imprese straordinarie, come immergersi a grandi profondità, volare alto, sopravvivere a condizioni estreme? E in che modo riesce a fare queste cose?  Nelle tue spiegazioni, sai inserire quello che hai imparato a scuola in lezioni diverse da quelle di biologia? Quali principi fisici sfrutta tale organismo? Quali reazioni chimiche?

Un gruppo di scienziati ed editori scientifici giudicherà le opere. Se ci saprai convincere che la tua scelta è davvero l’organismo più strano sulla Terra, pubblicheremo il tuo lavoro su Science in School. Per ognuna delle tre opere vincenti, uno scienziato che lavora sul tipo di organismo in questione scriverà un breve commento sull’opera.

Regole generali

  1. Sono benvenuti lavori da studenti di scuola primaria e secondaria (o altre istituzioni educative con studenti di età fino a 19 anni) di tutta Europa.

  2. Ci sarà un vincitore per ogni categoria, secondo l’età dell’autore alla data di presentazione: dai 4 ai 10 anni, dagli 11 ai 15 anni, e dai 16 anni in su.

  3. I lavori possono essere presentati individualmente o per gruppi di studenti (un solo lavoro per individuo o gruppo). I lavori di gruppo saranno giudicati nella categoria dello studente più anziano del gruppo.

  4. Per iscritto e con parole tue, spiega perché ritieni che l’organismo da te scelto sia il più strano sulla Terra.

  5. Non dimenticare di inserire il nome scientifico (ad esempio, Homo sapiens or Lucilia sericata).

  6. Solo specie reali (viventi o estinte; animali, piante, funghi, microorganismi o virus) possono essere scelte. Specie mitologiche (come gli unicorni) o singoli organismi (come Paul il polipo) non saranno considerati.

  7. Lavori scritti a mano non saranno accettati.

  8. Includi il tuo nome e la data di nascita, l’indirizzo della scuola, il nome del tuo insegnante e i suoi dettagli di contatto (indirizzo postale ed email).

  9. La data limite per la presentazione è il 31 gennaio 2017 (a mezzanotte, orario del Centro Europa)

  10. I lavori devono essere presentati elettronicamente.

Regole supplementari per studenti dagli 11 anni in su

  1. Numero di parole massimo (escluse le fonti e le informazioni sull’immagine): 750 parole.

  2. Tutti i testi devono essere presentati in inglese.

  3. Alla fine del testo, fai una lista di tutte le fonti da cui hai tratto informazioni (siti web, libri, documentari televisivi, il tuo insegnante, ecc.; fornisci abbastanza dettagli da permettere ad altre persone di ritrovare le stesse fonti).

  4. Facoltativamente, puoi inserire un’immagine o un video dell’organismo, in supplemento al testo.

  1. Puoi disegnare tu stesso, fotografare o fare un video dell’organismo. In tal caso dovrai dichiarare che è opera tua.

  2. Se presenti un immagine o un video trovato da qualche altra fonte, specifica esattamente dove l’hai trovato (ad esempio un indirizzo internet o la referenza completa e dettagliata, in modo che altre persone possano ritrovarla.)

  3. Se presenti un video, non mandare il file del video direttamente a noi- fornisci semplicemente il collegamento web al video (ad esempio caricato su YouTube, o disponibile in altri siti web). I video non devono durare più di due minuti.

Regole supplementari per studenti dai 4 ai 10 anni

  1. Tutte le opere devono essere accompagnate da una immagine dell’organismo da te scelto. Puoi usare pittura, matite, penne, pastelli, pasta, fagioli, tessuto o altro materiali per la tua immagine, ma Photoshop e altri programmi per computer non devono essere usati. Puoi presentare l’immagine in formato originale o in fotografia.

  2. Numero massimo di parole: 50.

  3. I testi possono essere preparati nella lingua di istruzione della tua scuola.

Le opere che non si attengono alle regole non saranno considerate per il concorso.

Download

Download this article as a PDF



License

CC-BY
CC BY