Science on Stage: attività recenti Inspire article

Tradotto da Salvatore Viva e Massimiliano Mazza. Continuano le attività nazionali di Science on Stage; Eleanor Hayes riporta in merito ad alcuni eventi recenti dalla Spagna, Germania e Canadà.

Avresti mai creduto che un
pesce potesse avere ricordi?

Immagine per gentile
concessione di Ciencia en
Acción

Spagna e Portogallo: Ciencia en Acción

Danzare col fuoco, cucinare ad energia solare ed adottare una stella – questo evento offer spettacoli, competizioni ed attività per tutti. 500 insegnanti, 250 alunni di scuole e un pubblico di 7000 persone provenienti da Spagna, Portogallo, Argentina, Colombia, Messico, Perù, Salvador e Uruguay si sono riuniti per il festival di Ciencia en Acciónw1 tenuto a Granada, Spagna, dal 25 al 27 settembre 2009.

‘Scienza in Azione’: non si poteva scegliere nome più adatto per questa vertiginosa mostra della scienza. Circa centoquaranta insegnanti di scienza provenienti da scuole ed Università, hanno presentato alcuni dei migliori progetti avviati in paesi di lingua spagnola e portoghese, confrontando le proprie idee su come entusiasmare i giovani con la scienza. I progetti spaziavano da esperimenti di fisica e chimica molto coinvolgenti (sorprendenti),ad attività pratiche di biologia e geologia, a progetti di sostenibilità, a film scientifici, e molto, molto altro ancora.

Il tubo di Ruben viene usato per mostrare la relazione fra onde sonore e pressione dell’aria
Immagine per gentile concessione di Ciencia en Acción

Due ricercatori hanno mostrato al pubblico i loro lavori, riguardanti la teoria dell’evoluzione e lo sviluppo di vaccini per l’Alzaimer. Per gli ospiti in cerca di esibizioni scientifiche ancora piu’ sorprendenti sono state organizzate tre dimostrazioni visivamente molto accattivanti. Nella ‘Danza del Fuoco’, i visitatori hanno osservato fuoco, musica e caratteristiche delle onde usando un tubo di Rubenw2(vedi figura). Alcuni difficili concetti di fisica concernenti la fisica del suono (i fondamenti dell’aerodinamica e del volo, inclusi il teorema di Bernoulli ed il trascinamento aerodinamico) sono stati presentati in modo giocoso. Infine, i partecipanti hanno avuto l’opportunita’ di ‘Cucinare col Sole’ costruendo forni solari per preparare e distribuire deliziosi piatti all’aria aperta.

Il festival Ciencia en Acción ha anche ospitato lo stadio finale della gara per giovani ‘Adotta una Stella’, versione spagnola della competizione internazionale ‘Catch a Star’w3All’evento hanno partecipato trecento squadre provenienti da paesi di lingua spagnola e portoghese, sia con osservazioni degli oggetti celesti preferiti e dei fenomeni astronomici, sia sviluppando programmi di divulgazione pubblica di astronomia. Per le fasi finali 17 squadre per un totale di 80 studenti sono state selezionate per esporre i propri progetti. Le due squadre vincitrici sono state premiate con una visita al Consiglio Superiore della Ricerca Scientifica (Consejo Superior de Investigaciones Científicas, CSIC) e un telescopio.

Science on Stage Canada

Liz Wirtanen, una insegnante
di scienza e tecnologia dal
Canada, mostra il progetto di
energia rinnovabile degli
suoi studenti, costruito in
scala

Immagine per gentile
concessione di Science on
Stage Canada

Nell’agosto 2009 si è tenuto il primo raduno di Science on Stagew4 in Canada: ristretto, ma profondamente in linea con la tradizione di Science on Stage.Il Canadian Light Source a Saskatoon ha ospitato 12 insegnanti ed educatori provenienti dal Canada, dall’Australia e dalla Germania per cinque giorni di divertimento e duro lavoro. In questa fiera della scienza tutti i partecipanti hanno presentato i loro progetti di insegnamento, condividendo e scambiandosi idee con i colleghi. Ci sono state anche riunioni più formali, destinate all’approfondimento di tematiche particolarmente importanti riguardo all’insegnamento della scienza come: strategie per migliorare l’apprendimento degli insegnanti e motivare gli studenti a studiare le scienze; scuola statale e privata; la valutazione.

Il contatto diretto fra scienziati ed insegnanti è una caratteristica importante di ogni evento di Science on Stage. In Canada gli scienziati del Canadian Light Source hanno incontrato gli insegnanti ed hanno illustrato il funzionamento della luce di sincrotrone ed i procedimenti con cui analizzano i loro risultati.

Science on Stage Germania

Gli organizzatori tedeschi di Science on Stagew5continuano nel loro impegno, non solo rivestendo un ruolo importante nel l’ organizzazione di Science on Stage Europe (Hayes, 2009) ma anche organizzando piccoli eventi nazionali ed internazionali.

Insegnanti tedeschi agli
workshops di Science on
Stage Germania

Immagine per gentile
concessione di Science on
Stage Germany

Nel giugno 2009, 52 partecipanti provenienti da 13 paesi si sono incontrati a Berlino nel Gläsernes Labor per il terzo workshop su ‘Insegnare Scienza in Europa’. Basandosi sui precedenti corsi di Science on Stage 2 e sul festival internazionale Science on Stage del 2008 tenutosi a Berlino, gli insegnanti hanno continuato gli scambi europei su questi tre temi: la scienza nella scuola dell’infanzia e nella primaria; i benefici delle iniziative educative non formali; la conduzione di lezioni scientifiche. I risultati saranno pubblicati in Giugno 2010 e distribuiti tramite la rete di Science on Stage Europew6.

Nel settembre 2009, Science on Stage Germania, THINK INGw7 e MINT-ECw8hanno organizzato insieme la mostra EduNetworkw9. Gli insegnanti intervenuti hanno potuto seguire lezioni e partecipare a corsi di matematica, astronomia, nanotecnologia, su come essere di supporto a studenti particolarmente dotati oltre che assistere ad esibizioni di compagnie specializzate in educazione scientifica.

Nell’Anno Internazionale dell’Astronomia, THINK ING, il giornale Life and Sciencew10e Science on Stage Germania hanno invitato insegnanti tedeschi e di altri paesi a lingua tedesca a presentare le loro idee su come insegnare l’astronomia. Life and Science ha pubblicato i migliori 12 progetti, e la cerimonia di premiazione si è tenuta il 24 settembre al Völklinger Hütte all’interno delle acciaierie Völklingen, sito patrimonio dell’UNESCO.

Insegnanti tedeschi agli
workshops di Science on
Stage Germania

Immagine per gentile
concessione di Science on
Stage Germany

Inge Theiring ha vinto il primo premio per il suo progetto ‘Cosmologia e relativià generale in astrofisica’; a Lutz Clausnitzer è stato assegnato il secondo premio per ‘L’Astronomia come base di un insegnamento interdisciplinare’. Christoph Noack e’ andato il terzo premio per il suo progetto rivolto a studiare le relazioni fra religione ed astronomia, intitolato ‘Creazione ed evoluzione”’ Gli eventi internazionali e nazionali di Science on Stage richiamano molte centinaie dei migliori insegnanti da tutta l’Europa per condividere le loro idee sull’insegnamento, ma è importante che queste idee siano divulgate al di fuori dei festival. Per questo Science on Stage Germania organizza a Berlino molti corsi di aggiornamento per gli insegnanti, al fine di presentare i progetti dei festival.

Il giorno 13 novembre, 30 docenti provenienti da Berlino e da Brandeburgo hanno partecipato ad un workshop di una mezza gionata per discutere due progetti. Quello proveniente dalla Germania, ‘Se i colori diventano un problema di salute – magliette colorate con le piante’, cominciava con la lettura di un articolo di un quotidiano che sollevava il problema dei vestiti dei bambini colorati con tinture pericolose. In un progetto interdisciplinare, gli studenti dovevano scoprire quali coloranti sono stati e continuano ad essere usati, e da quali coloranti innocui potrebbero essere sostituiti.

Il progetto austriaco sulla prevenzione del fumo usa un ‘Laboratorio di prevenzione del fumo’ per allontanare dal vizio del fumo gli adolescenti dai 14 ai 18 anni. E’ stato fornito un dispositivo, sviluppato con la collaborazione degli studenti che aiuta a visualizzare e a spiegare gli effetti del fumo sul ritmo cardiaco, sul flusso e sulla pressione sanguigna, come pure sulla temperatura delle dita, senza che gli studenti fumino sul serio. Il ‘Laboratorio per la prevenzione dal fumo’ è un buon esempio della collaborazione europea: dopo il festival internazionale di Science on Stage del 2008, tre partecipanti tedeschi si sono uniti al progetto austriaco, per estenderne l’uso a temi di biologia e di chimica.

Download

Download this article as a PDF

References

Web References

  • w1 – Per maggiori informazioni sul festival Ciencia en Acción e sulla competizione ‘Adotta una Stella’, vedi: www.cienciaenaccion.org
  • w2 – Per sapere come costruire il tuo tubo di Rubens, inclusi video ed informazioni di base sul suo uso, vedi: www.instructables.com/id/The-Rubens_-Tube:-Soundwaves-in-Fire!
  • w3 – La competizione ‘Cattura una Stella’ è organizzata dalla European Association for Astronomy Education: www.eaae-astronomy.org
  • w4 – Maggiori informazioni su Science on Stage Canada (in inglese ed in francese) su: www.scienceonstage.ca
  • w5 – Per Science on Stage Germania: www.science-on-stage.de
  • w6 – Si possono ottenere copie della pubblicazione Teaching Science in Europe 3 dai gruppi di pilotaggio nazionali. Gli indirizzi si trovano in: www.science-on-stage.eu
  • w7 – THINK ING è una iniziativa di German Association of Metal and Electrical Industry Employers. Per saperne di più: www.think-ing.de
  • w8 – L’associazione degli industriali incoraggia i giovani ad intraprendere carriere in campo scientifico, ingegneristico e tecnologico (SET), MINT-EC (Verien mathematish-naturwissenhaftlicher Exellence-Center an Schulen eV). Per maggiori dettagli www.mint-ec.de
  • w9 – Per saperne di più sulle mostre EduNetwork: www.edunetwork.de
  • w10 – Per saperene di più sulla rivista tedesca Life and Science: www.lifeandscience.de

Institution

Science on Stage

Author(s)

Dr Eleanor Hayes è caporedattrice di Science in School.




License

CC-BY-NC-ND