Menu - Upper Menu

Languages:
AlbanianBulgarianCatalanCroatianCzechDanishDutchEnglishEstonianFrenchFinnishGalicianGermanGreekHungarianItalianLatvianLithuanianMacedonianMaltesePolishPortugueseRomanianRussianSerbianSlovakSloveneSpanishSwedishTurkishUkrainian
Home » Issue 2 » Collezione di video-clip dell'Agenzia Spaziale Europea

Collezione di video-clip dell'Agenzia Spaziale Europea

Traduzione di Antonella Testa

Distant view of the comet Tempel 1, the target of NASA’s Deep Impact mission (artist's impression)
Una visione lontana della cometa Tempel 1, obiettivo della missione Deep Impact della NASA (elaborazione artistica)
Fonte: ESA & NASA

I film a soggetto scientifico o anche quelli che trattano di pseudo-scienza possono essere strumenti potenti a disposizione degli insegnanti per le loro lezioni. Heinz Oberhummer, del progetto Cinema and Science, ha preparato un’unità didattica per utilizzare la collezione di video-clip dell’Agenzia Spaziale Europea.

Una scena di un film o di un documentario scientifico o di pseudo-scienza può essere utilizzata in classe per stimolare la discussione e suscitare l’interesse verso questioni scientifiche. Il sito web Cinema e Scienza (CISCI)w1, il cui lancio è previsto per dicembre 2006, metterà a disposizione un’ampia varietà di clip, corredati da spiegazioni e informazioni di base per coadiuvare gli insegnanti nella preparazione di lezioni ispirate a estratti da film.

Questo articolo sullacollezione di video-clip dell’Agenzia Spaziale Europeaw2 (ESA) presenta un esempio di unità didattica in corso di preparazione dal consorzio CISCI, che include spiegazioni rivolte ai ragazzi e informazioni di base per gli insegnanti

Il Telescopio Spaziale Hubble

Il Telescopio Spaziale Hubble (Hubble Space Telescope) è il frutto di una collaborazione tra ESA e NASAw3. Hubble è un osservatorio che opera nello spazio per osservazioni nella banda del visibile, dell’infrarosso e dell’ultravioletto. Hubble ha rivoluzionato in molti modi l’astronomia contemporanea, non solo perché ha portato a nuove scoperte ma anche perché è un efficiente strumento per orientare le linee della ricerca astronomica in generale.

Il sito web del Telescopio Spaziale Hubblew4 mette a disposizione una gran quantità di immagini e di video-clip che possono essere visti on-line e scaricati.

Titolo Collezione di video-clip dell’Agenzia Spaziale Europea
Descrizione del film Collezione di clip a soggetto astronomico
Produzione Agenzia Spaziale Europea
Disciplina/argomento scientifico Fisica e astronomia
Sito web www.spacetelescope.org/videos
Per acquisti www.spacetelescope.org/hubbleshop/
webshop/webshop.php?show
=sales&section=cdroms
Tabella 1: Dati della collezione di video-clip dell’Agenzia Spaziale Europea

 

Intervallo di tempo heic0508f.mov 0:00:00 – 0:00:18
Parole chiave Cometa, asteroide, impatto
Titolo della scena La sonda Deep Impact centra la cometa
Descrizione della cena L’animazione mostra la collisione fra un proiettile da 370 chilogrammi lanciato dalla sonda spaziale Deep Impact e la cometa Tempel 1, avvenuta il 4 luglio 2005
Tabella 2: I dati del video Deep Impact

Spiegazione di baseSpiegazione di base

Le comete sono formate da ghiaccio e polvere, e per questo motivo vengono spesso chiamate “palle di neve sporca”. Quando si avvicinano al Sole la loro superficie si riscalda, il ghiaccio si scioglie ed evapora, emettendo particelle che, disperse dal vento solare, creano la caratteristica coda. Tempel 1, ad esempio, è una cometa di circa 224 chilometri cubici, con una forma caratteristica a sigaro.

Nel video assistiamo all’impatto, avvenuto il 4 luglio 2005, fra un proiettile del peso di 370 chilogrammi lanciato dalla sonda spaziale Deep Impact e la parte centrale della cometa Tempel 1, così battezzata in onore di Ernst Wilhelm Leberecht Tempel, che la scoprì nel 1859. La missione invece prende nome dal film Deep Impact, pellicola hollywoodiana di grande successo del 1998.

L’impatto con la cometa Tempel 1 è stato registrato dalla sonda spaziale, dal Telescopio Spaziale Hubble e dagli osservatori di tutto il mondo. I primi risultati indicano che la cometa contiene più polvere che ghiaccio e che quindi questi oggetti sono più delle “palle di terra ghiacciata” che non delle “palle di neve sporca”, come si credeva un tempo.

Comet Tempel 1 observed in visible light and infrared light (artist’s view)
La cometa Tempel 1 osservata nel campo della luce visibile e infrarossa (elaborazione artistica)
Fonte: NASA, Jet Propulsion Laboratory-Caltech, and T. Pyle (Spitzer Science Center)

Spiegazione avanzata

La missione Deep Impact

La missione Deep Impact fu progettata per rispondere a una serie di quesiti. Eccone alcuni:

  • Quali sono le principali proprietà di una cometa? Come è la sua superficie, quanto è densa, con che forza viene tenuta insieme e quanto è massiccia?
  • Quale è la composizione di una cometa?
  • La traiettoria di una cometa può essere alterata per evitare o rendere meno devastante una eventuale collisione con la Terra?

L’asteroide Apophis

La sera del 13 aprile 2029 l’asteroide Apophis, con i suoi 320 km3 di volume passerà a soli 36.650 km di distanza dalla Terra: una distanza quasi pari a quella dei nostri satelliti geostazionari, circa 10 volte inferiore a quella che ci separa dalla Luna. L’asteroide sarà visibile ad occhio nudo nei cieli di tutta Europa.

Ma il 13 aprile 2036 Apophis passerà a soli 3.400 km dalla Terra (una distanza pari a circa la metà del raggio terrestre). In base ai calcoli attuali, le probabilità di una collisione sono all’incirca 1 su 8.000. L’impatto avrebbe una forza esplosiva pari a quella di 100 milioni di tonnellate di TNT. Se Apophis si schiantasse nell’oceano a una velocità di circa 50.000 km/h, genererebbe un cratere profondo 2.500 metri, dando luogo a tsunami con onde alte fino a 20 m (il doppio rispetto allo tsunami che ha colpito l’Asia nel 2004). I costi dei danni alle sole infrastrutture costiere del Nord-America sono stimabili in circa 400 miliardi di dollari. Non si prevedono tuttavia effetti permanenti a livello globale.

L’asteroide Apophis porta il nome del dio egizio del male, della distruzione e dell’oscurità. Due degli scopritori dell’asteroide, Roy Tucker e David Tholen, sono fan della serie televisiva Stargate SG-1; è quindi probabile che abbiano voluto attribuire all’asteroide il nome del personaggio interpretato dall’attore Peter Williams nella serie (vedi nel seguito il rimando al sito web sul personaggio di Apophis in Stargate SG-1).

Come deviare Apophis

La NASA si sta perparando ad inviare sull’asteroide Apophis un transponder (un sistema di monitoraggio simile a quelli utilizzati dagli aerei di linea) per determinarne la traiettoria esatta. Una volta nota, la traiettoria potrebbe essere deviata mediante collisione con una sonda spaziale avente una massa di circa 4 tonnellate, per ridurre il rischio di impatto con la Terra nel 2036. In linea di principio l’operazione è possibile, come ha dimostrato su scala più ridotta la missione Deep Impact.

Riferimenti sul Web

w1 – CISCI

w2 – European Space Agency (ESA)

w3 – National Aeronautics and Space Administration (NASA)

w4 – The Hubble Space Telescope

Risorse

Siti web sulla missione Deep Impact

NASA Deep Impact – scienza e tecnologia, resultati, galleria di immagini e news

Deep Impact, Wikipedia – informazioni scientifiche di base

Siti web su Apophis

Download presso il seguente sito si può scaricare il contatore per il count-down del possibile impatto di Apophis sulla Terra

I dati (NASA Earth Risk Impact Summary) di Apophis del servizio NASA Near Earth Object Program per il controllo dei corpi celesti vicino alla Terra

Apophis in Stargate SG-1, Wikipedia

The Spirits of Nature (Gli spiriti della Natura) di Ottar Vendel – articolo sulle divinità egizie

Siti web sugli asteroidi

NASA Lunar and Planetary Science – Asteroidi

Asteroidi, Wikipedia – descrizione scientifica

Asteroid Introduction – Un’introduzione agli asteroidi– informazioni di base sulle comete, con immagini

Asteroidi – sito educational sulle comete

NASA/ESA Hubble Space Telescope Video Archive Archivio video per la voce “asteroidi”

Siti web sugli impatti di comete o asteroidi

Impatti, Wikipedia – descrizione scientifica

Earth Impacts Effects Program (programma sugli effetti di impatti sulla Terra) – calcolo delle conseguenze ambientali di impatti sulla Terra

Solar System Collisions (Collisioni nel Sistema Solare) – calcolo degli effetti di impatti su diversi pianeti

Siti web sul film Deep Impact

Internet Movie Database – informazioni generali

Siti web su Stargate SG-1 (serie TV)

Internet Movie Database – informazioni generali

Stargate SG-1, Wikipedia – descrizione scientifica

Copyright: attribution Copyright: non-commercial Copyright: no derivatives


Return to top of page

Support the print journal

Learn more

Menu - My Account

Science in School e-newsletter